Arte e Cucina...
le ricette di Marisa e Simona

Cerca nel blog

sabato 2 novembre 2013

Frittelline di Baccalà alle olive

Frittelline di baccalà... io le ho personalizzate con capperi ed olive. Ottimo finger food per grandi e piccini.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 170 gr di acqua minerale gassata
  • 150gr di farina 00 
  •  200gr di baccalà cotto
  • 15 olive nere
  • un cucchiaio di capperi dissalati
  • erba cipollina
  • sale e pepe q.b.
  • olio d'arachidi q.b.
  • un pizzico di bicarbonato



PROCEDIMENTO:

  1. Ho preparato il baccalà sottosale circa un 500gr come al solito: tre giorni in ammollo in acqua fredda (cambiando spesso l'acqua) e l'ho bollito in una pentola con 750gr di acqua e 250gr di latte per circa mezz'ora. L'ho fatto freddare e l'ho privato della pelle e delle lische.
  2. In una ciotola sbriciolate il baccalà (privandolo di eventuali spine non viste...) aggiungete i capperi e le olive tritate finemente, erba cipollina, sale e pepe q.b.
  3. In un'altra ciotola  versate l'acqua sulla farina e il pizzico di bicarbonato e  mescolate il tutto molto bene con la frusta a mano per evitare la formazione di grumi. La pastella deve risultare densa.
  4. A questo punto aggiungete il baccalà condito e mescolate bene.
  5. Mettete una padella capiente su fuoco medio e aggiungete l'olio. Ho usato l'olio di arachidi per conferire alla frittella un gusto meno deciso data la presenza del baccalà! Vi consiglio di utilizzare uno stuzzicadenti e di immegerlo nell'olio, se vicino si  formano delle bollicine l'olio è pronto.
  6. Con un due cucchiai preparate delle quenelle che lascerete cadere nella padella. Lasciate il fuoco a fiamma bassa, poichè l'olio d'arachide ha un punto di fumo più basso dell'olio d'oliva e potrebbe bruciare rovinando la frittura. Girate spesso le frittelle per farle dorare da entrambi i lati.
  7.  Appena si dorano prendete le frittelle con il ragno e adagiatele in un piatto coperto da carta assorbente o carta paglia. Servite ben calde.
L'impasto deve avere questa consistenza



Iscriviti alla newsletter