Arte e Cucina...
le ricette di Marisa e Simona

Cerca nel blog

lunedì 26 gennaio 2015

Penne Ascanio








È sempre difficile trovare il nome per una ricetta, la maggior parte delle volte, per fare prima, si indicano gli ingredienti che si usano. Questa volta però ho voluto fare diversamente e ho voluto dare un nome preciso a questa ricetta, più che altro perché l'ho preparata l'8 gennaio (diversi di voi sanno quale sia il legame tra 'Ascanio' e '8 gennaio', ma per chi non lo sapesse può andare ad ascoltare e vedere qui).
Bando alle ciance e iniziamo a cucinare!

INGREDIENTI (per 2 persone):


  • 160 gr di penne
  • una confezione di polpa di pomodoro da 400 gr
  • una fetta spessa di speck
  • una confezione di olive nere snocciolate
  • uno scalogno
  • olio evo
  • sale


Affettate molto sottilmente lo scalogno, mentre lo speck andrà tagliato a listarelle.
Accendete il gas sotto il tegame con l'acqua per cuocere la pasta.
Mettete a soffriggere in una padella con un po' d'olio lo scalogno, fatelo appassire un po' e poi aggiungete lo speck, lasciandolo soffriggere un po'. Ora versatevi dentro la polpa di pomodoro, fate cuocere per alcuni minuti e poi aggiungetevi le olive, che avrete opportunamente scolato (in realtà a me capita spesso di trovare nel negozio vicino casa mia le confezioni di olive nere snocciolate già senza salamoia). Mescolate tutto e lasciate cuocere a fuoco medio/basso.
Quando la pasta sarà cotta al dente, scolatela e versatela nella padella col sughetto, facendola insaporire per bene.
Versate nei piatti e... Buon appetito!

Se volete un consiglio, quando scolate la pasta cercate di far cadere l'acqua di cottura in un recipiente, recuperandola, in modo che quando avrete distribuito pasta e condimento nei piatti potrete versare l'acqua nella padella per sgrassarla prima di metterla poi a lavare.

Iscriviti alla newsletter