Arte e Cucina...
le ricette di Marisa e Simona

Cerca nel blog

mercoledì 28 gennaio 2015

Filetto di salmone in crosta di patate




La copertura di patate sia sul pesce che sulla carne conferisce un bell'effetto dorato al piatto e può essere utilizzata quando si vuole rinforzare la consistenza di un secondo piatto senza utilizzare farine. Per dar maggior risalto ho utilizzato un contorno di insalata mista e dei pomodorini ripieni con pangrattato (ovviamente senza glutine ma può essere sostituito con pan grattato glutinoso!) ed erbe aromatiche.
Di facile esecuzione e di sicuro effetto!! Per una cena con alimenti naturalmente senza glutine.

INGREDIENTI per 4 persone:


  • 4 filetti di salmone 
  • 4 patate medie
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 scalogno
  • sale e pepe
per i pomodorini:
  • 12 pomodori ciliegina
  • 150gr di pangrattato senza glutine ( sostituibile con pangrattato comune)
  • origano un cucchiaino
  • semi di finocchio una manciata
  • olio d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:
  1. Pelate le patate, sciacquatele bene per togliere un pochino di amido, e tagliatele sottili con una mandolina.
  2. Private della pelle il salmone e togliete le eventuali spine con una pinzetta per alimenti, salate e pepate e ricoprite il pesce con le fettine di patate.
  3. Tritate finemente l'aglio e lo scalogno e metteteli sul fondo della teglia con un cucchiaio d'olio.
  4. Adagiatevi il pesce, bagnate con due cucchiai d'acqua e fate cuocere in forno preriscaldato a 200° finché le patate non risultino dorate.
  5. Nel frattempo togliete la parte superiore dei pomodorini, svuotateli dai semi e riempiteli con il pangrattato mescolato alle erbe. Ricomponete il pomodorino utilizzando la parte superiore come un coperchio. Conditeli con un filo d'olio, un pizzico di sale e pepe. Trasferiteli sulla placca da forno  e ripassateli in forno prima di servire il pesce a 200° per circa 2-3 minuti.
  6. Componete il piatto con il filetto di salmone, dell'insalata mista e i pomodorini.  Condite con giusto un filino d'olio per concludere.


Iscriviti alla newsletter