Arte e Cucina...
le ricette di Marisa e Simona

Cerca nel blog

mercoledì 2 ottobre 2013

Cavatelli

Oggi cavatelli... sono uno dei piatti della tradizione della mia regione, la Puglia, e della tradizione della nostra famiglia... La ricetta che vi posto infatti è quella che fa la mia nonnina e prevede l'utilizzo della semola di grano duro ed una parte di farina 0. I cavatelli sono ottimi con il sugo di pomodoro ma anche con i frutti di mare... buon appetito!!

INGREDIENTI  (per 4 persone):

  • 150gr di semola di grano duro
  • 100gr di farina 0
  • 1 cucchiaio d'olio evo
  • acqua tiepida q.b.
PROCEDIMENTO:
  1. Mescolate in una ciotola le due farine e trasferitele su di una spianatoia, formando al centro la classica fontana.
  2. Aggiungete l'olio e l'acqua poco alla volta e impastate.
  3. Otterrete un impasto sodo e liscio; dategli una forma a palla.
  4. Avvolgetelo in una pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigo per circa 20 minuti.
  5. Trascorso questo tempo, prendete un pezzo di pasta alla volta e con esso formate un cordoncino non troppo sottile.
  6. Dividete il cilindretto in tocchetti larghi 1cm e formate i cavatelli: io li faccio utilizzando la punta arrotondata di un coltello a lama leggermente seghettata, esercitando una leggera pressione e scavando il cavatello al suo interno.
  7. Ponete i cavatelli su di un vassoio spolverizzato con la semola e lasciateli seccare almeno per un paio d'ore (questo conferirà alla pasta una maggiore consistenza)
  8. Cuocete i cavatelli in acqua bollente salata per circa 6-7 minuti

Iscriviti alla newsletter