Arte e Cucina...
le ricette di Marisa e Simona

Cerca nel blog

venerdì 3 agosto 2012

Piadina Simona

Eh sì l'amicizia, quella vera è rara e preziosa come il più lucente dei diamanti...

Pensando ai miei amici, con i quali ho condiviso i momenti difficili e quelli felici della mia vita, ho avuto l'idea di dedicare la ricetta della mia piadina alla mia migliore amica Simona. Certo, con la speranza che nei suoi viaggi da fan sfegatata degli Elii, rinunci a mangiare cibo strano e si porti con sé magari una bella piadina e chissà mordendola pensi un po' a me sorridendo!!!







INGREDIENTI (per circa 10 piadine grandi)
  • 350gr di farina 00 (volendo le potete fare anche di farina Kamut e Farro nelle seguenti proporzioni: 100 di Kamut e 250gr di Farro)
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai d'olio (non uso lo strutto, mio marito ha problemi di coresterolo)
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • acqua tiepida quanto basta
PROCEDIMENTO
  • Mettete in una ciotola la farina,il sale, e il bicarbonato e mescolate con cura. 
  • Unite l'olio e l'acqua un po' alla volta e impastate fino ad ottenere un composto morbido e consistente. Lasciate riposare la pasta per una decina di minuti. 
  • Trascorso il tempo dividete l'impasto in pezzi grandi quanto una pallina da ping pong e su di una spianatoia infarinata formate dei dischi abbastanza sottili.
  • Fate scaldare bene una padella antiaderente e cuocete un disco alla volta bucherellandone la superfice con i rebbi di una forchetta. 
  • Cuocere da ambo i lati per alcuni minuti. 
  • Mettete le piadine una sull'altra e copritele con un canovaccio.
  • Per il ripieno largo alla fantasia! io le faccio con pomodori a fette, mozzarella e rucola ma anche con speck, patè di carciofi e scamorza. 


Buon appettito!

segui le mie ricette su PetitChef.it

Iscriviti alla newsletter